Fiat 500: in Messico la nuova produzione?

Dopo l'accordo tra Fiat e Chrysler ecco che nasce la prima interessante idea. La produzione della Fiat 500 sbarcherebbe cosi anche nel continente americano, più precisamente in Messico.
 
PRODUZIONE FIAT 500: VANTAGGI ECONOMICI
L'idea potrebbe portare alla Fiat 500 un grosso vantaggio nel mercato d'oltreoceano, infatti la scelta di portare la produzione in Messico offrirebbe grandi vantaggi dal punto di vista economico, infatti, i costi di manodopera più bassi e il risparmio di tasse o dazi che andrebbero ad appesantire il costo della Fiat 500 se fosse importata dall'Europa, consentirebbero di esportare la 500 negli Usa, in Canada e nel sud america con grossi vantaggi.



PRODUZIONE FIAT 500:
LA SCELTA DELLA CITTA'
Secondo il Wall Street Journal, il giornale statunitense che riporta l'indiscrezione, sarebbe già stata trovata anche la città che ospiterà la Fiat 500, si tratta di Toluca dove già vengono prodotte il Dodge Journey e la Pt Cruiser.
 
In casa Chrysler si pensa anche di portare la produzione della  Fiat 500 direttamente negli Usa o nello stabilimento di Warren in Michigan o in quello di Belvidere in Illinois. Soluzioni queste rivolte a tutelare l'occupazione statunitense, aspetto importante visto che  tra i soci della Chrysler è presente anche il sindacato Usa dei lavoratori dell'auto.
 
Non ci resta che aspettare e vedere se queste idee diventeranno realtà, la spedizione alla conquista dell' America della Fiat 500 sta per partire.