Coronavirus: come ha cambiato le nostre ricerche su Google

Condividi:

Coronavirus e la chiusura di tutte le attività commerciali o quasi, le file fuori dai supermercati e l’impossibilità di uscire di casa hanno stravolto nel giro di poche settimane le abitudini quotidiane degli italiani.

Un giro su Google Trends, il servizio online di big G che misura l’interesse dei navigatori per i vari argomenti analizzando l’andamento delle ricerche nel tempo, permette di farsi un’idea abbastanza precisa di come virus stia plasmando le nostre vite anche al di fuori della sfera strettamente sanitaria.Già, perchè se a farla da padrone su Google sono tutte le ricerche collegate alla diffusione della pandemia, ai sintomi dell’infezione e alle norme relative, a ruota ci sono tutti i problemi di una quotidianità tra quattro mura.

PANE E ADDOMINALI. Visto che uscire a fare la spesa è complicato ma il tempo libero non manca, gli italiani riscoprono il piacere della cucina: e così è di boom di ricerche su “come fare il pane in casa”, su “come fare la pizza” ma anche gli arancini, lo yogurt o la torta sacher.

E la carenza di lievito sugli scaffali di molti negozi ha spinto massaie e aspiranti tali a cercare informazioni in rete su come farselo in casa.

PEDALA. Ma cucinare e poltrire sul divano non sono attività sostenibili nel lungo periodo. E così le ricerche su come allenarsi o come fare sport in casa si impennano. Allo stesso modo, quando si è capito che il lockdown non sarebbe stato questione solo di qualche giorno, si è scatenata la caccia alle cyclette, ai tapis roulant e a tutte le attrezzature per mantenersi in forma senza andare in palestra.

RINCHIUSI MA BELLI. Contemporaneamente si sono impennate le ricerche su come tagliarsi i capelli da soli e su quale tagliacapelli scegliere per essere presentabili anche senza poter andare dal barbiere.

IMPARA L’ARTE…. Ciò che sembra non mancare nelle famiglie italiane in queste settimane sembra essere il tempo libero: e così tra una serie tv e l’altra molte persone decidono che è il momento giusto per fare un corso online di inglese, per imparare a suonare la chitarra e o per dedicarsi al fai da te.

E dato che non si va più in ufficio, calano sensibilmente le ricerche su come stirare una camicia.

LAVORO E MUTUO. Ma gli italiani sembrano anche molto preoccupati dal futuro economico e lavorativo: nelle ultime settimane le ricerche su “come sospendere il mutuo” sono aumentate a dismisura così come la raccolta di informazioni sulla cassa integrazione e gli ammortizzatori sociali.